Denti e postura: come si collegano le due cose?

Denti e postura: come si collegano le due cose?

denti e postura

Mal di schiena e dolori muscolari? Ecco perché denti e postura sono in relazione

Tuo figlio accusa mal di schiena e problemi respiratori? Anche se può sembrare strano, sono sintomi che possono essere collegati.

Infatti, esiste una relazione tra denti e postura, che può causare diversi effetti negativi su tutto il corpo. Andiamo a vedere perché e come risolvere.

Perché denti e postura sono collegati?

Il nostro corpo può essere definito senza indugi una macchina perfetta, la cui legge principale è quella della correlazione tra la funzione e la struttura.

In particolare, la postura è la posizione che assume il nostro corpo nello spazio, per contrastare la forza di gravità con il minor dispendio di energie possibile.  

Se assumiamo una postura scorretta è possibile andare incontro ad alcuni problemi come emicrania, cefalea e mal di schiena, disturbi che possono essere provocati anche da una cattiva postura dei denti, o meglio, delle arcate dentarie.

Infatti, orecchie, naso e denti sono i tre sensori della testa e, se uno di questi non funziona correttamente, il disagio può propagare il suo effetto dannoso su tutto il resto del corpo. In particolare, denti e mal di schiena possono essere collegati, perché questo sintomo, che spesso associamo ad altro, può essere causato da una masticazione non corretta o da una malocclusione

Cos’è la malocclusione?

Si tratta dell’alterazione nel fisiologico allineamento delle arcate dentali e ne esistono di 3 tipi: 

  • Malocclusione di 1° grado: l’arcata superiore è leggermente spostata in avanti rispetto a quella inferiore.
  • Malocclusione di 2° grado: l’arcata superiore slitta notevolmente in avanti rispetto a quella mandibolare. 
  • Malocclusione di 3° grado: l’arcata mandibolare è spostata in avanti rispetto a quella superiore. 

Inoltre, i disturbi malocclusivi possono anche essere distinti in

  • Morso profondo: quando i molari delle due arcate si incontrano correttamente, ma gli incisivi superiori coprono troppo quelli inferiori.
  • Morso aperto: nel caso in cui la chiusura dei molari sia corretta, ma i denti anteriori non si tocchino e gli incisivi non vadano a sovrapporsi.
  • Morso crociato: in questo caso la maggior parte dei denti delle arcate sono allineati, ma alcuni denti dell’arcata inferiore coprono quelli dell’arcata superiore.
  • Affollamento dentale: si verifica quando i denti vanno a scontrarsi tra loro e a sovrapporsi, spesso perché occupano troppo spazio rispetto a quello disponibile all’interno della bocca.
  • Diastema interdentale: cioè gli spazi vuoti tra i denti, tipicamente tra i due incisivi.

Queste disfunzioni si possono presentare fin dalla nascita oppure svilupparsi successivamente a causa di una ortodonzia scorretta

Le conseguenze della malocclusione

Una scorretta occlusione dentale innesca una lenta serie di modificazioni che hanno degli effetti concreti, e spesso molto invasivi, sul nostro assetto posturale, ma anche diversi altri problemi:

  • Difficoltà respiratorie.
  • Tensioni e dolori muscolari/articolari.
  • Dolore durante la masticazione.
  • Sciatalgia.
  • Usura dei denti.
  • Disturbi del sonno.
  • Spostamento del menisco dell’articolazione temporo-mandibolare.

Come risolvere i problemi di denti e postura

Se sospetti che il tuo bambino possa soffrire di malocclusione dentale, la prima cosa da fare è sottoporlo a una visita dal dentista, che molto probabilmente opterà per l’utilizzo del bite.

Presso lo studio Fadda, nello specifico, proponiamo la soluzione dell’ortodonzia invisibile, ovvero di un trattamento Invisalign, che si avvale di un apparecchio trasparente che allinea i denti senza alcuna controindicazione, creato su misura dell’impronta dell’impronta dentale.

Se vuoi risolvere in fretta i problemi ai denti e il mal di schiena, ma anche gli altri sintomi che sorgono dalla correlazione tra denti e postura, contattaci, prenota una visita ed esamineremo scrupolosamente la situazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.